Iscrizione newsletter
Nome:
Cognome:
Cellulare:
Email:
Ho letto e compreso la privacy policy
Per l'informativa sulla privacy D.Lgs 196/2003 visitare l'home page del sito. Policy AntiSPAM garantita da

La storia

Terme di Lurisia, le “TUE” TERME…

Sono le fonti storiche a ricordarci le virtù delle Acque di Lurisia.
1900: un minatore colpisce una vena sorgiva durante le operazioni di estrazione delle “Lose” nella grotta di Nivolano. Ne sgorga un’acqua non solo buona da bere: i minatori lavano le loro piaghe che si rimarginano in poco tempo. Medici e ricercatori studiano il fenomeno e ne certificano le caratteristiche terapeutiche. Nel cuore della provincia di Cuneo, a pochi minuti da Mondovì, tra i monti e il mare, la natura custodisce un tesoro che oggi come allora mantiene il suo valore. Immerso in un paesaggio straordinario e in un’atmosfera di relax, il nostro Istituto Idrotermale vi attende per un breve soggiorno o una vacanza.
Affiancati da un personale e staff medico di prim’ordine, scoprirete l’importanza delle Acque termali per la vostra salute psicofisica.

Terme di Lurisia, così “vicino a te…” per condividere un’esperienza unica.

Vi racconto una storia…

La storia di un minatore che estraeva lose da una cava di Lurisia…

Non è un gioco di parole, da “losera” la cava di lose, pietre usate un tempo nella costruzione dei tetti delle case, deriva il nome di Lurisia e l’immagine del minatore presente sulle bottiglie dell’acqua intreccia la sua storia con quella delle due importanti aziende: L’Istituto idrotermale e la Lurisia acque minerali.
L’estrazione delle lose avveniva a mano, con picconi e cunei di legno e talvolta gli scalpellini, così venivano chiamati i lavoratori della miniera, riportavano delle ferite che, immerse nelle vene d’acqua affioranti, guarivano velocemente. Una credenza popolare fece pensare ad un’acqua magica, ma fu l’apporto scientifico di Madame Curie, giunta a Lurisia nell’agosto del 1918, su invito del governo italiano a confermare, tramite l’analisi dell’autumnite, pietra presente nella cava, la radioemanazione dell’acqua e le relative eccezionali proprietà terapeutiche.
Cosi si spiega come il nome delle strade, del reparto inalatorio e degli alberghi, sia da rapportarsi a quello della grande scienziata, Premio Nobel per la fisica e la chimica, che”l’ansiosa ricerca” condusse in queste valli, come è raccontato nell’epigrafe incisa all’entrata della cava.
In seguito fu il coraggio imprenditoriale di due liguri Sciaccaluga e Garbarino, affascinati dalla bellezza del luogo che indusse loro a perforare la galleria e a captare “pel bene pubblico le acque di due sorgenti”: Santa Barbara dal nome della protettrice dei minatori, con caratteristiche diuretiche e depurative e Garbarino così denominata per ricordarne l’opera, dalle caratteristiche sedative antalgiche e antiinfiammatorie.
Le Terme, edificate il 1°Luglio del 1940, saranno meta di personaggi illustri quali il Presidente della Repubblica Gronchi, l’architetto Giò Ponti ed altri ricercatori e medici, tra questi il Professor Cignolini della Radiologia medica di Genova, primo direttore sanitario che visse qui operativo fino all’età di 96 anni, vero “testimonial “della salubrità delle fonti e del luogo.

Così l’acqua ascolta...
conserva la memoria del lavoro degli scalpellini dei primi anni del novecento e l’ardore scientifico dei ricercatori, è testimone della passionale professionalità dell’imprenditore venuto da lontano il Sig. Vittorio Invernizzi e di quella innovativa ed internazionale degli attuali titolari il Dott. Alessandro Invernizzi amministratore delegato e Oscar Farinetti, dell’amore dei residenti che qui crescono i propri figli e della serenità di coloro che vi lavorano per un futuro ancora certo.

Tutto ciò rende l’Acqua Lurisia unica e il suo messaggio di energia fortemente positiva e per questo motivo la nostra storia non ha una fine...


a cura di: Daniela Franco
Cure termali
Solo i centri che sorgono presso una fonte di acqua termale possono definirsi Spa e solo in pochi conoscono il vero significato di questo titolo.

Il termine Spa deriva dalla città Belga, nota fin dall'antichità per le sue acque minerali, ed è in epoca romana che diventa l'acronimo scelto da Lurisia per definire l'esclusività della propria offerta.

ACQUA LURISIA
in collaborazione con BIOS